La Casa di Annalaura… per la vita e la solidarietà!


GiusiRinaldiLa Fondazione "La casa di AnnaLaura", presieduta dalla prof.ssa Giusy Rinaldi, è impegnata a mettere in atto iniziative volte a potenziare interventi di supporto psicologico ai giovani e alle famiglie e a promuovere azioni di solidarietà sociale sul territo­rio. La Casa di Annalaura sta realizzando anche il progetto della fondazione fiorentina Elisabetta e Mariachiara Ca­sini” «Un giorno a tea­tro per riflettere sugli incidenti stradali». Nel contempo ha attivato e cura tante iniziative socio-culturalisul territorio, che hanno riscosso e riscuotono grande partecipazione e apprezzamento. Ricordiamo, in particolare, lo Sportello di ascolto con l'équipe dellassociazione Asper, presso la scuola primaria A. Moro di Vallo; gli incontri con le Amabili Let­ture, a cura del gruppo aperto di lettori; i laboratori per bambini Giulallà”, per l'avvio al piacere della lettura; una mo­stra di ricamo, con un annesso laboratorioLa Fondazione è ora mobilitata nella realizzazione della seconda fase di un progetto cultu­rale di sensibilizzazione al ri­spetto della vita, destinato agli studenti. Un'iniziativa che nasce per per ricordare Annalaura, figlia di Giusy, scomparsa in un grave incidente stradale. Un impegno a tutto-campo sul fronte delleducazione e del ri­spetto altrui. Si tratta di una vera e propria bat­taglia morale. Un impegno per far capire quanto, nella vita, è importante darsi delle regole per agire e vivere in armonia e sicurezza. C’è bisogno di lavorare, senza sosta, per evitare che vengano spezzate vite umane, in qualsiasi modo e luogo, in particolare sulle strade. Val la pena di sottolineare ancora e sempre: «La vita è già una corsa, almeno alla guida usiamo prudenza».

Vallo della Lucania, 31 ottobre 2013